Home » News » Comunicazioni agli associati » ATTENZIONE! CHIARIMENTI SULL’OBBLIGO DEL CERTIFICATO PENALE DEL CASELLARIO GIUDIZIALE

ATTENZIONE! CHIARIMENTI SULL’OBBLIGO DEL CERTIFICATO PENALE DEL CASELLARIO GIUDIZIALE

Share Button

stellone

 

CHIARIMENTI SULL’OBBLIGO DEL CERTIFICATO PENALE DEL CASELLARIO GIUDIZIALE

 

Dopo l’inutile allarmismo creato in rete e grazie all’impegno di alcuni studi di settore siamo giunti alla conclusione che le associazioni sportive dilettantistiche:

NON HANNO BISOGNO DI ADEGUARSI AL DECRETO !

A seguito dell’’emanazione del D.Lgs n. 39/2014 che impone, a coloro che impiegano soggetti in attività a contatto diretto e regolare con minori, di richiedere agli stessi il certificato penale del casellario giudiziale, il Ministero della Giustizia il 3 aprile 2014 ha pubblicato sul proprio sito internet una Circolare e due Note di chiarimenti sull’argomento che vi alleghiamo. Viene precisato che l’obbligo attiene i soli rapporti di lavoro stipulati a partire dal 6 aprile 2014, pertanto non riguarda i soggetti eventualmente impiegati come volontari (ad esempio nelle associazioni culturali, sportive, ecc.), e che nelle more del rilascio di detto certificato il datore di lavoro potrà far sottoscrivere al lavoratore una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà.

Il Ministero della Giustizia giunge a tale conclusione sulla base del fatto che, laddove il nuovo articolo 25-bis del D.P.R. n. 313/2002 introduce la sanzione amministrativa pecuniaria (comma 2) in caso di mancato adempimento all’obbligo, fa riferimento al solo “datore di lavoro”, e quindi il Ministero ribadisce che l’obbligo di richiedere il certificato penale del casellario giudiziale vale“… soltanto per l’ipotesi in cui si abbia l’instaurazione di un rapporto di lavoro, perché al di fuori di questo ambito non può dirsi che il soggetto, che si avvale dell’opera di terzi, assuma la qualità di “datore di lavoro”.”

 Lo stesso Coni, sulla base delle note ministeriali, ha chiarito sul proprio sito che:”non rientrano nell’obbligo della certificazione del casellario giudiziale tutti i soggetti che prestano la propria opera presso le società e associazioni sportive dilettantistiche (istruttori e tecnici compresi) con i quali non si sia configurato un rapporto di lavoro autonomo o subordinato.”

Un Grazie al  Dr. Antonino Maravantano che ha redatto la nota.

Certi che il Nostro contributo possa essere utile per far chiarezza sull’obbligo in questione, si porgono distinti saluti.

 

CONTATORE

  • 113Questo articolo:
  • 28055Totale letture:
  • 13478Totale visitatori:
  • 13Oggi:

Archivi

Novembre: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930